• Home
  • Astrologia Esoterica
  • Segni zodiacali da punto di vista Esoterico

Acquario tu e i tuoi simboli

Dopo la materia (terra) lasciata nel Capricorno, lo spirito. E tutto il quadro dipinto da Johfra (grande e profondo studioso di esoterismo) lo evidenzia.
Undicesimo segno dello zodiaco, campo delle amicizie, rappresenti la collettività, solo confrontandoci possiamo scoprire chi siamo. Al centro il dio Hapi da una coppa versa un miscela di aria (tuo elemento) e vapore acqueo, rappresenta la coscienza e l’intelletto che ben equilibrati danno il via alla realizzazione concreta indicata dai sette fiori sbocciati in basso. Rappresentano i sette chakra o centri energetici degli Indù nel corpo umano. Con l'attivazione di questi centri può espandersi coscienza ad alti livelli di conoscenza; è tu ne possiedi tanta, non a caso fra le tante analogie rappresenti l’intuizione e la forza di volontà. Anticonformista per indole, vai spedito alla ricerca del nuovo, sconosciuto e inusuale, attraverso il lampo di genio, l’ispirazione improvvisa cerchi l’illuminazione, lo indica il pellegrino che spogliatosi della materia (cranio) va verso la montagna sacra (triangolo illuminato). Al centro un bellissimo sole irradia una luce bianca a forma di croce a bracci uguali, indica l’altruismo una tua dote naturale, sei “il portatore di acqua” colui che offre amore spirituale e invita alla purificazione dagli attaccamenti egoistici e dai pesi troppo materiali. In alto a sinistra il glifo di Urano tuo governatore, indica la speranza e la libertà dalle schiavitù materiali, a destra quello si Saturno tuo correlatore indica il tempo il quale deve essere un “amico” e non un “nemico” da combattere.

Pesci tu e i tuoi simboli

Dal 19 febbraio al 20 marzo
Ultimo segno dello zodiaco chiudi il cerchio; << gli ultimi saranno i primi>>. Non un principio né una fine, ma la continuità, l’eterno. In te racchiudi tutti gli insegnamenti dei segni che ti precedono. Lo dimostra il tuo elemento acqua, principio e origine della vita (liquido amniotico). L’acqua è il primo specchio naturale dove noi ci riflettiamo e immergendoci in essa ci purifichiamo (fonte battesimale).
Al centro Nettuno, tuo governatore, tiene fra le mani due pesci ( Ying Yang, positivo negativo, DNA), legati da un serpente che si morde la coda simbolo dell’infinito (Uroboro), del cordone ombelicale, lo stato in cui il bambino è con la madre, uno stato di calma e felicità, raggiungibile attraverso pratiche meditative. Il pesce simboleggia l’universo cosmico nel suo complesso. Il circolo di pesce che sostiene Nettuno è la marcia attraverso il mare di realtà senza forma, disciolto o pronti a prendere forma in questa matrice che è essenziale <<l’oceano cosmico="">>.
In alto a sinistra il simbolo di Nettuno e a destra il simbolo di Giove il primo governatore il secondo reggente, il primo governa le acque profonde degli abissi, il secondo le acque cristalline della superficie (inconscio e conscio) a dimostrare che solo discendendo in noi possiamo acquisire l’insegnamento dell’essere sacrificando la materia possiamo risalire in spirito per ricongiungerci al <>; non a caso Gesù nasce sotto il segno dei pesci che rappresenta il dodicesimo campo astrologico, il campo delle prove.

La strada per il successo
  • Dove sono

    Sede Legale: Via Leonardo Da Vinci 243
    Palermo 90145, ITA

    Telefono: 091 406951
    Cellulare: 338 20 44 713 - 344 5663307

  • Social Network